Inizia il 2015 con i falò in Friuli.

L’inizio gennaio in Friuli è ricco di iniziative.

Partiamo con l’Epifania, alla befana si accendono i fuochi e nel vero senso della parola!

I grandi falò sono propiziatori e possono avere alla sommità un fantoccio che rappresenta una strega. Assolutamente una tradizione contadina di grande fascino anche ai giorni nostri. Uno spettacolo che spesso si ammira sorseggiando un buon bicchiere caldo di vin brulè e si sgranocchia la pinza, una focaccina tradizionale con mais, pinoli ed uva secca. Questo dolce e tutta la cerimonia sono propiziatori.

Dove potete assistere a questi falò?

Ecco un elenco per non perderne neanche uno o comunque per scegliere dove poter andare

I GIORNI SONO IL 5 e IL 6 GENNAIO 2015

 Prima di tutto non potete mancare alla epifania di TARCENTO  ( UD)

In questa epifania uno spazio importante è dedicato ai Pignarulars  che sono coloro che si occupano dei fuochi. Il festeggiamento quì inizia il 5 e prosegue il 6 con la rievocazione storica. Il pignarul è un falò di origine celtica e si dice che scacci tutte le maledizioni.

 

IL 6 GENNAIO 2015 a CHIUSAFORTE ( UD) 

Arrivano i re magi! Per il borgo rievocazione in costume dell’arrivo dei re magi!

FAGNANA (UD)

Un corteo di fiaccole si muoverà creando una suggestiva location fino ad arrivare al falò ed accenderlo

 

Vi siete persi queste occasioni? Tranquilli il giorno 10 gennaio 2015 a GORIZIA Quartiere Straccis

verrà organizzato, come di tradizione il falò più grande della provincia di Gorizia e verranno tagliati pandori e panettoni da offrire ai più piccoli…ma non solo.

Che ne dite?  Ci si vede al falò?

Per informazioni

http://www.girofvg.com/